Tiro con l'Arco

Tornano dopo tre anni i Campionati Europei Indoor che si disputeranno da domani a sabato a Lasko, in Slovenia

Sarà la gara delle prime volte, a Lasko gli Europei Indoor vedranno per la prima volta sulla linea di tiro l’arco nudo, gli azzurri si presenteranno con la nuova maglia griffata Errea e sarà anche la gara di esordio del nuovo Responsabile Tecnico della Nazionale Olimpica Giorgio Botto, ruolo che continuerà a ricoprire anche per la Nazionale Campagna e 3D. L'Italia sfida l'Europa dell'arco nell'appuntamento continentale clou della stagione al chiuso e già oggi inizia a prendere confidenza con la linea di tiro con le sessioni di tiro di prova. 

NUMERI E PROGRAMMA - Domani il via alla competizione vera e propria, mentre venerdì e sabato si concluderà la prima trasferta internazionale stagionale con l'assegnazione dei titoli europei. 
In totale saranno 30 le Nazioni rappresentate con oltre 300 arcieri in gara: 147 nell’olimpico, 108 nel compound e 44 nell’arco nudo. La Nazionale azzurra si presenterà con 32 atleti tra senior e junior e inizierà ufficialmente sua avventura domani, martedì 15 febbraio, con le 60 frecce di ranking round di tutte le divisioni in gara, che determineranno il tabellone degli scontri diretti individuali e a squadre. Mercoledì prima giornata di eliminatorie fino agli ottavi, poi si continuerà giovedì con le sfide individuali che decreteranno i finalisti e i match a squadre, anche in questo caso fino alle semifinali. Venerdì 18 giornata interamente dedicata alle finali a squadre, mentre sabato 19 concluderà la manifestazione con i match che assegneranno i titoli individuali continentali.

GLI AZZURRI - A scendere in campo per la divisione olimpica senior ci saranno i medagliati di Tokyo 2020 Mauro Nespoli (Aeronautica Militare) e Lucilla Boari (Fiamme Oro), insieme a Tatiana Andreoli (Fiamme Oro), gli avieri Vanessa Landi e Federico Musolesi con Alessandro Paoli (Arcieri Iuvenilia). Saranno sei anche gli junior sulla linea di tiro: Matteo Balsamo (Arcieri di Artemide), Federico Novati (Arcieri La Sorgente), Francesco Gregori (Arco Club Riccione), Roberta Di Francesco (Arcieri Abruzzesi), Ginevra Landi (Compagnia Maremmana arcieri G. Dalle Bande Nere) e Chiara Compagno (Arcieri Sagittario Del Veneto). 

I compound senior vedono l'esordio in azzurro di Carlo Bernardini (Arco Sport Roma), che condividerà la linea di tiro con Marco Bruno (Arcieri Iuvenilia), Viviano Mior (Kosmos Rovereto), Marcella Tonioli (Compagnia Ilcinese Arcieri Montalcino), Irene Franchini (Fiamme Azzurre) ed Elisa Roner (Kosmos Rovereto). Anche in questa divisione l'Italia ha portato in gara sei azzurrini: Antonio Brunello (Kosmos Rovereto), Andrea Marchetti (Arcieri di Rotaio), Leonardo Covre (Arcieri Decumanus Maximus), Andrea Nicole Moccia (Arcieri del Torresin), Elisa Bazzichetto (Arcieri del Torresin) e Martina Serafini (Arco Club Tolmezzo). 

Per la divisione che fa il suo esordio europeo, l'arco nudo, saranno in gara la punta di diamante della Nazionale, la pluridecorata atleta delle Fiamme Oro Cinzia Noziglia, nei giornio applaudita in TV per aver "giocato" nella trasmissione Italia's Got Talent. Al suo fianco ci saranno Laura Turello (Compagnia Arcieri Udine), Fabia Rovatti (ASD Ki Oshi), Valter Basteri (Compagnia Frecce Apuane), Simone Barbieri (Malin Archery Team) e Daniele Bellotti (Arcieri Fivizzano). In questo caso saranno due gli junior in gara: Davide Morra (Arcieri Alpignano) ed Eleonora Meloni (Arcieri Uras). 

LO STAFF TECNICO - Al seguito del nutrito gruppo di arcieri italiani, ci sarà lo staff azzurro, con la Consigliera Federale Elena Forte come Capo Delegazione, il Direttore Tecnico Giorgio Botto, coadiuvato dal DT Giovanile Olimpico, Ilario Di Buò, dal DT del settore Compound senior e junior, Flavio Valesella, dai coach del ricurvo Matteo Bisiani e Amedeo Tonelli, del giovanile Giovanni Falzoni e Guendalina Sartori (ricurvo giovanile), Stefano Mazzi (compound giovanile) e dallo psicologo Manolo Cattari.

Naturalmente ci si attende dall'Italia una prova in linea con le precedenti edizioni. Nell'ultimo europeo indoor disputato a Samsun (Tur) nel 2019 l'Italia concluse al terzo posto nel medagliere conquistando 3 ori, 4 argenti e 1 bronzo. In questa occasione entrerebbe nella storia una eventuale medaglia ottenuta con la divisione arco nudo (barebow nella dicitura internazionale), considerando che per questo arco non sono mai stati assegnati titoli europei in questa manifestazione. 


14/02/2022
SportDaily.it
SportDaily.it
SportDaily.it
Immagine MarathonWorld.it